ISO certification Zipfluid Loading Arms

Petrolio greggio

Isoil Impianti - Italia, 2017

Zipfluid bracci di carico e scarico per petrolio greggio

Si definisce petrolio greggio, il petrolio cosi come viene estratto dai giacimenti, prima di essere sottoposto a qualsiasi tipo di trattamento per poi trasformarlo in prodotti lavorati.

E’ un liquido viscoso, il cui colore può variare dal giallo chiaro al marrone scuro.
La sua densità relativa è – tranne rare eccezioni – inferiore a 1, cioè ha un peso specifico inferiore all’acqua.

Dal punto di vista chimico, il petrolio greggio si presenta come un’emulsione di idrocarburi (ovvero composti chimici le cui molecole sono formate da idrogeno e carbonio), con acqua ed altre sostanze meno rilevanti.

I vari tipi di petrolio si caratterizzano per i differenti rendimenti, per il tenore in zolfo e metalli pesanti e per la diversa acidità.

SOLUZIONE ZIPFLUID

Per la distribuzione di petrolio greggio, Zipfluid suggerisce i bracci di carico dal basso serie LA250 in acciaio al carbonio con tenute in Viton e accoppiatori rapidi a norma API RP1004 oppure norma Stanag 3756 o filettati fig.602.
In alternativa possono essere utilizzati bracci di carico dall’alto serie LA110, LA120 o LA130 con/senza cono per il recupero dei vapori.
Contatori a turbina o a palette abbinati a valvole di controllo del flusso, testata elettronica e quant’altro necessario alla certificazione MID del sistema di misurazione.
Gli accessori più comuni sono lo standpost, la valvola a spacco VA400, la spia visiva di flusso, la valvola di ritegno unidirezionale, il sistema di messa a terra e overfill (Timm EUS-2).
I bracci di carico dal basso sono normalmente abbinati ad una manichetta per il ciclo chiuso dei vapori dotata di accoppiatore a norma API RP1004RV o ad un braccio per il recupero dei vapori.
I bracci di carico per prodotti viscosi possono essere riscaldati elettricamente o a vapore e coibentati.